Your blog category

Costi relativi al servizio di cremazione

La cremazione è diventata una scelta sempre più diffusa per le pratiche funerarie, offrendo un’alternativa alla sepoltura tradizionale. Tuttavia, è importante essere consapevoli dei costi associati a questo servizio.

I costi relativi al servizio di cremazione possono variare notevolmente a seconda della località e del fornitore di servizi funerari. È consigliabile fare una ricerca e ottenere preventivi da diversi fornitori per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze e al proprio budget.

I costi tipici che potrebbero essere inclusi nel servizio di cremazione includono:

  • Il trasporto del corpo presso il crematorio
  • Il costo effettivo della cremazione
  • La fornitura di un’urna per le ceneri
  • Eventuali servizi aggiuntivi, come una cerimonia di commiato o la preparazione del corpo

È importante tenere presente che questi costi possono variare a seconda delle scelte personali e delle opzioni aggiuntive selezionate.

Tasse comunali sulla cremazione

In aggiunta ai costi del servizio di cremazione, è possibile che siano applicate tasse comunali specifiche.

Le tasse comunali possono variare da luogo a luogo e possono essere utilizzate per coprire i costi di manutenzione e gestione dei crematori, nonché per finanziare progetti locali.

È consigliabile contattare il comune di riferimento per ottenere informazioni specifiche sulle tasse comunali applicate alla cremazione nella propria area.

Pratiche funerarie per le cremazioni

Le pratiche funerarie per le cremazioni possono variare a seconda delle preferenze culturali, religiose e personali.

Alcune persone scelgono di tenere una cerimonia di commiato prima della cremazione, mentre altre preferiscono organizzare una cerimonia di dispersione delle ceneri successivamente.

È possibile personalizzare le pratiche funerarie per le cremazioni in base alle proprie esigenze e desideri. È consigliabile discutere le opzioni disponibili con un fornitore di servizi funerari per trovare la soluzione più adatta.

Autorizzazioni per la dispersione delle ceneri

La dispersione delle ceneri è una pratica comune dopo la cremazione. Tuttavia, è importante ottenere le autorizzazioni necessarie prima di procedere.

In molti casi, è richiesta un’autorizzazione da parte del comune o delle autorità competenti per la dispersione delle ceneri in determinate aree, come ad esempio il mare o un luogo designato.

È importante informarsi sulle leggi e le normative locali riguardanti la dispersione delle ceneri per evitare problemi legali o sanzioni.

Un fornitore di servizi funerari competente sarà in grado di fornire informazioni e assistenza per ottenere le autorizzazioni necessarie per la dispersione delle ceneri.

Costi relativi al servizio di cremazione

La cremazione è una pratica funeraria sempre più diffusa in Italia. Prima di optare per questa scelta, è importante conoscere i costi relativi al servizio e le tasse comunali che potrebbero essere applicate.

I costi della cremazione possono variare a seconda della località e del crematorio prescelto. Solitamente, i prezzi includono il trasporto del corpo al crematorio, la cremazione stessa e la successiva restituzione delle ceneri ai familiari. È possibile che vengano offerti anche servizi aggiuntivi come la preparazione del corpo e la cerimonia di commiato.

È consigliabile contattare direttamente il crematorio per ottenere informazioni dettagliate sui costi e i servizi offerti. In alcuni casi, potrebbe essere necessario richiedere preventivi personalizzati in base alle esigenze specifiche.

Tasse comunali sulla cremazione

Le tasse comunali sulla cremazione sono imposte locali che possono essere applicate in aggiunta ai costi del servizio. Queste tasse variano da comune a comune e possono dipendere da diversi fattori, come ad esempio la durata della permanenza del feretro presso il crematorio e la dispersione delle ceneri.

È importante informarsi presso l’amministrazione comunale per conoscere le tasse specifiche che potrebbero essere applicate nella propria zona. In alcuni casi, potrebbe essere necessario richiedere un’autorizzazione comunale per la cremazione e pagare una tassa correlata.

Pratiche funerarie per le cremazioni

Le pratiche funerarie per le cremazioni possono variare a seconda delle preferenze culturali, religiose e personali dei familiari del defunto. Alcune persone scelgono di organizzare una cerimonia di commiato prima della cremazione, mentre altre preferiscono una cerimonia più intima o addirittura nessuna cerimonia.

È possibile che il crematorio offra servizi aggiuntivi per la preparazione del corpo e l’organizzazione di una cerimonia. Questi servizi possono includere la preparazione estetica del defunto, la disposizione dei fiori e la disponibilità di una sala per la cerimonia di commiato.

È importante discutere le proprie preferenze con il crematorio e i familiari del defunto per garantire che le pratiche funerarie siano in linea con i desideri del defunto e delle persone a lui vicine.

Autorizzazioni e dispersione delle ceneri

Per la cremazione è necessario ottenere un’autorizzazione dalle autorità competenti. Questa autorizzazione può essere richiesta dal crematorio stesso o può essere necessario presentare una richiesta all’ufficio comunale preposto.

Una volta ottenute le ceneri del defunto, è possibile decidere come gestirle. Le opzioni includono la conservazione delle ceneri in un’urna funeraria, la tumulazione in un loculo o la dispersione delle ceneri in un luogo significativo per il defunto o per i suoi familiari.

È importante informarsi sulle regole e le normative locali riguardanti la dispersione delle ceneri. In alcuni casi, potrebbe essere necessario ottenere un’autorizzazione specifica o rispettare determinate restrizioni.

Infine, è fondamentale rispettare le volontà del defunto e prendere decisioni consapevoli riguardo alla gestione delle ceneri.

Costi relativi al servizio di cremazione

La cremazione è diventata una scelta sempre più diffusa per le pratiche funerarie, offrendo una soluzione alternativa alla sepoltura tradizionale. Tuttavia, è importante prendere in considerazione i costi relativi a questo servizio.

I costi di cremazione possono variare a seconda della località e del fornitore di servizi funebri. Solitamente, i costi includono il trasporto del defunto al crematorio, il processo di cremazione stesso e la restituzione delle ceneri alla famiglia.

È consigliabile contattare diversi crematori e chiedere un preventivo dettagliato, in modo da poter confrontare i prezzi e scegliere l’opzione più adatta alle proprie esigenze e al proprio budget.

Tasse comunali sulla cremazione

In alcuni casi, potrebbe essere necessario pagare delle tasse comunali aggiuntive per la cremazione. Queste tasse variano da comune a comune e possono essere applicate per coprire i costi amministrativi e di gestione dei crematori.

È importante informarsi presso l’ufficio comunale competente per conoscere l’importo delle tasse e le modalità di pagamento. In alcuni casi, potrebbe essere richiesta la presentazione di documentazione aggiuntiva, come il certificato di morte o l’autorizzazione del medico curante.

Pratiche funerarie per le cremazioni

Le pratiche funerarie per le cremazioni possono variare a seconda delle preferenze culturali, religiose e personali della famiglia del defunto. Alcune famiglie scelgono di organizzare una cerimonia di commiato prima della cremazione, mentre altre preferiscono una cerimonia di dispersione delle ceneri successiva.

È possibile organizzare una cerimonia di commiato presso un luogo di culto, un cimitero o un crematorio. Durante questa cerimonia, è comune esporre una foto del defunto, leggere poesie o discorsi commemorativi e ascoltare musica appropriata.

Per quanto riguarda la dispersione delle ceneri, è importante verificare le leggi locali e ottenere le autorizzazioni necessarie. In alcuni casi, potrebbe essere richiesta l’autorizzazione del comune o del proprietario del terreno dove si intende disperdere le ceneri.

È possibile scegliere di disperdere le ceneri in un luogo significativo per il defunto, come un giardino, un fiume o un mare. Alcune famiglie scelgono anche di conservare le ceneri in un’urna o di seppellirle in una tomba o un columbario.

Autorizzazioni per la dispersione delle ceneri

Come accennato in precedenza, potrebbe essere necessario ottenere delle autorizzazioni per la dispersione delle ceneri. Queste autorizzazioni possono variare a seconda delle leggi locali e delle preferenze del comune.

È consigliabile contattare l’ufficio comunale competente per conoscere i requisiti e le procedure per ottenere le autorizzazioni. Potrebbe essere richiesta la presentazione di documenti come il certificato di morte, l’autorizzazione del medico curante e la dichiarazione di consenso da parte dei familiari.

Rispettare le leggi e le procedure per la dispersione delle ceneri è importante per garantire un’adeguata gestione delle stesse e rispettare le volontà del defunto e della sua famiglia.

Costi relativi al servizio di cremazione

La cremazione è una pratica funeraria sempre più diffusa in Italia. Prima di optare per questa scelta, è importante conoscere i costi relativi al servizio di cremazione. I prezzi possono variare in base alla località e al tipo di servizio richiesto.

Generalmente, i costi della cremazione includono:

  • Il trasporto del defunto dalla casa o dall’ospedale al crematorio;
  • Le spese per l’uso del forno crematorio;
  • La preparazione del corpo per la cremazione;
  • Il contenitore per le ceneri;
  • Eventuali servizi aggiuntivi, come la cerimonia di commiato o l’organizzazione di un memoriale.

È importante tenere presente che i costi possono variare in base alle scelte personalizzate fatte dalla famiglia del defunto. Ad esempio, se si desidera una cerimonia di commiato con la presenza di un sacerdote o di un celebrante, ci potrebbero essere costi aggiuntivi da considerare.

Tasse comunali sulla cremazione

In aggiunta ai costi del servizio di cremazione, è possibile che vengano applicate delle tasse comunali. Queste tasse possono variare da comune a comune e sono solitamente destinate a coprire i costi di gestione e manutenzione del crematorio.

Le tasse comunali possono includere:

  • La tassa di cremazione;
  • La tassa di dispersione delle ceneri;
  • Eventuali tasse per l’utilizzo di spazi all’interno del crematorio per la cerimonia di commiato o il deposito temporaneo delle ceneri.

È consigliabile informarsi presso il comune di residenza o il crematorio di riferimento per conoscere le tasse specifiche applicate nella propria zona.

Pratiche funerarie per le cremazioni

Prima di procedere con la cremazione, è necessario seguire alcune pratiche funerarie e ottenere le autorizzazioni necessarie.

Le pratiche funerarie per le cremazioni possono includere:

  • La dichiarazione di morte da parte di un medico;
  • La richiesta di cremazione, che deve essere presentata al comune di residenza del defunto;
  • L’autorizzazione del magistrato o del pubblico ministero, se richiesta dalla legge;
  • La preparazione del corpo per la cremazione, che può includere la vestizione e la rimozione di oggetti metallici o protesi;
  • La scelta del contenitore per le ceneri, che può variare dalla classica urna alle soluzioni più personalizzate, come gioielli o oggetti d’arte contenenti le ceneri.

È importante seguire tutte le pratiche funerarie richieste dalla legge e ottenere le autorizzazioni necessarie per evitare eventuali complicazioni o ritardi nel processo di cremazione.

Dispersione delle ceneri

Una volta ottenute le ceneri del defunto, è possibile decidere come gestirle. Una delle opzioni più comuni è la dispersione delle ceneri.

La dispersione delle ceneri può avvenire in diversi luoghi, come ad esempio:

  • In mare, rispettando le distanze e le normative previste dalla legge;
  • In un’area appositamente dedicata al cimitero o al crematorio;
  • In luoghi significativi per il defunto o per la famiglia, previa autorizzazione delle autorità competenti.

È importante informarsi sulle normative locali riguardanti la dispersione delle ceneri, in modo da rispettare le regole e le disposizioni previste dalla legge.

In conclusione, la cremazione è una scelta funeraria sempre più diffusa in Italia. Prima di optare per questa soluzione, è importante conoscere i costi relativi al servizio di cremazione, le eventuali tasse comunali applicate e seguire tutte le pratiche funerarie previste dalla legge. Inoltre, è fondamentale informarsi sulle normative locali riguardanti la dispersione delle ceneri, per poter prendere una decisione consapevole e rispettosa.

Costi relativi al servizio di cremazione

La cremazione è una pratica funeraria sempre più diffusa in Italia. Oltre ai motivi personali legati alla scelta di questo tipo di sepoltura, molti individui optano per la cremazione anche per ragioni economiche. I costi relativi al servizio di cremazione possono variare a seconda della località e dei servizi aggiuntivi richiesti.

Generalmente, i costi per la cremazione includono:

  • La tassa comunale per la cremazione: ogni comune può stabilire un importo da pagare per ottenere l’autorizzazione alla cremazione. Questa tassa può variare da comune a comune e può essere inclusa nel prezzo totale del servizio o pagata separatamente.
  • I costi delle pratiche funerarie: come per qualsiasi tipo di sepoltura, ci sono dei costi associati alle pratiche funerarie, come l’acquisto della bara, l’organizzazione del rito funebre e la preparazione del corpo. Questi costi possono variare a seconda delle scelte personali e delle esigenze specifiche.
  • Le autorizzazioni necessarie: prima di procedere con la cremazione, è necessario ottenere le autorizzazioni necessarie da parte delle autorità competenti. Queste autorizzazioni possono comportare dei costi aggiuntivi.
  • La dispersione delle ceneri: se si desidera disperdere le ceneri in un luogo specifico, potrebbero esserci dei costi associati a questa pratica. Ad esempio, se si desidera disperdere le ceneri in mare, potrebbe essere necessario noleggiare una barca o pagare una tassa per l’utilizzo di un’area apposita.

Tasse comunali sulla cremazione

Come accennato in precedenza, ogni comune può stabilire una tassa comunale da pagare per ottenere l’autorizzazione alla cremazione. Questa tassa può variare da comune a comune e può essere inclusa nel prezzo totale del servizio o pagata separatamente.

È importante verificare presso il proprio comune di residenza o presso il comune in cui si desidera effettuare la cremazione quali siano le tariffe e i criteri per il pagamento della tassa comunale. In alcuni casi, potrebbe essere necessario presentare specifica documentazione o compilare moduli appositi.

Pratiche funerarie per le cremazioni

Le pratiche funerarie per le cremazioni sono simili a quelle per le sepolture tradizionali, ma possono variare a seconda delle scelte personali e delle esigenze specifiche.

Alcuni dei costi associati alle pratiche funerarie per le cremazioni possono includere:

  • L’acquisto della bara o dell’urna funeraria: esistono diverse opzioni disponibili per l’acquisto della bara o dell’urna funeraria. Il costo dipenderà dal materiale scelto e dal design.
  • L’organizzazione del rito funebre: se si desidera organizzare un rito funebre prima della cremazione, ci potrebbero essere dei costi associati alla prenotazione di una chiesa o di un’altra location per la cerimonia.
  • La preparazione del corpo: prima della cremazione, il corpo deve essere preparato. Questo può includere la pulizia, l’abbigliamento e altre pratiche necessarie.

È consigliabile consultare un’agenzia funebre o un consulente specializzato per avere un’idea più precisa dei costi associati alle pratiche funerarie per le cremazioni.

Autorizzazioni per la dispersione delle ceneri

Se si desidera disperdere le ceneri in un luogo specifico, potrebbe essere necessario ottenere delle autorizzazioni. Ad esempio, se si desidera disperdere le ceneri in mare, potrebbe essere necessario ottenere un’autorizzazione dalla Capitaneria di Porto o da altre autorità competenti.

I costi associati alle autorizzazioni per la dispersione delle ceneri dipenderanno dal luogo scelto e dalle regolamentazioni locali. È importante informarsi presso le autorità competenti per conoscere i requisiti e le eventuali tasse da pagare.

Costi relativi al servizio di cremazione

La cremazione è un’opzione sempre più popolare per la disposizione delle salme, grazie alla sua praticità, alla flessibilità e ai costi generalmente più contenuti rispetto ad altre forme di sepoltura. Tuttavia, è importante comprendere i costi associati a questo servizio.

I costi relativi al servizio di cremazione possono variare a seconda della località e del fornitore di servizi funerari. Solitamente, i costi comprendono il trasporto della salma al crematorio, l’utilizzo del forno crematorio e la restituzione delle ceneri alla famiglia.

È importante notare che i costi possono variare ulteriormente in base a servizi aggiuntivi richiesti, come la preparazione del corpo, l’utilizzo di una camera ardente o l’organizzazione di una cerimonia di commiato. È consigliabile consultare un fornitore di servizi funerari per ottenere un preventivo dettagliato.

Tasse comunali sulla cremazione

In aggiunta ai costi del servizio di cremazione, è possibile che vengano applicate tasse comunali specifiche legate alla cremazione. Queste tasse possono variare da comune a comune e possono essere utilizzate per coprire i costi di gestione e manutenzione del crematorio.

Le tasse comunali sulla cremazione possono includere il pagamento di un’imposta fissa o una percentuale basata sul valore del servizio di cremazione. È importante informarsi presso l’ufficio comunale competente per conoscere le tariffe specifiche applicate nella propria area.

Pratiche funerarie per le cremazioni

Le pratiche funerarie per le cremazioni possono variare a seconda delle preferenze culturali, religiose e personali della famiglia del defunto. Alcune famiglie scelgono di organizzare una cerimonia di commiato prima della cremazione, mentre altre preferiscono una cerimonia di commemorazione successiva alla cremazione.

È possibile organizzare una cerimonia di commiato presso una chiesa, un tempio o un altro luogo di culto, oppure presso il crematorio stesso. Durante la cerimonia, è possibile svolgere letture, discorsi, musica e altre manifestazioni di ricordo e omaggio al defunto.

Dopo la cremazione, le ceneri possono essere conservate in un’urna funeraria, sepolte in un cimitero o disperse in un luogo significativo per il defunto o per la famiglia. È importante verificare le leggi e i regolamenti locali relativi alla dispersione delle ceneri, in quanto potrebbero essere necessarie autorizzazioni specifiche.

Alcune famiglie scelgono anche di conservare una parte delle ceneri in gioielli commemorativi o altri oggetti personalizzati come ricordo del defunto.

Conclusioni

La cremazione è una scelta sempre più diffusa per la disposizione delle salme, grazie alla sua praticità e flessibilità. Tuttavia, è importante considerare i costi associati al servizio di cremazione, compresi i costi del servizio stesso e le eventuali tasse comunali applicate.

Le pratiche funerarie per le cremazioni possono variare a seconda delle preferenze della famiglia del defunto, ma è importante rispettare le leggi e i regolamenti locali relativi alla cremazione e alla dispersione delle ceneri.

Consultare un fornitore di servizi funerari affidabile e l’ufficio comunale competente può aiutare a comprendere meglio i costi e le pratiche associate alla cremazione e assicurare una gestione adeguata e rispettosa del processo di commiato e disposizione delle ceneri.

Tener Expo Funerare – Funeral Fair – Fiera Funeraria – Palermo 2019 29 marzo -31 marzo 2019, Palermo, Italia Tener Expo Funeral Tel. +39 091 476517

A proposito dell’Expo Funeral Fair

Tener Expo Funeral Expo 2019 è una fiera leader che si concentra su tutti gli aspetti del settore funerario in Italia.  Questo evento di tre giorni metterà in risalto i principali fornitori e nuovi prodotti e faciliterà le eccellenti opportunità di networking per l’industria funeraria, Tener Expo Funerare – Funeral Fair – Fiera Funeraria

Funeral Expo 2019 Palermo

Le aziende nei seguenti campi non dovrebbero perdere l’opportunità di mostrare i loro prodotti e servizi:

Sepolture, monumenti e lapidi
Cofani funebri e bare
Inceneritori e attrezzature per crematori
Indumenti, abbigliamento professionale e uniformi
Prodotti ecologici e verdi
Carri funebri & Furgoni
Attrezzatura mortuaria
Forniture funebri
Forniture cimiteriali
Catering
Costruzioni di Cimiteri
Direzione funebre
Finanza e assicurazioni
Comunicazione di marketing
Sistemi e tecnologia
Sviluppo della formazione e delle competenze
Trasporto funebre
Soluzioni per l’ufficio
Specifiche di refrigerazione

La mostra internazionale del funerale e del cimitero a palermo

Tener Expo si tiene a Palermo, in Italia, Tener Expo Funerare – Funeral Fair – Fiera Funeraria, qui i fornitori dell’industria funeraria e dei settori affini presentano i loro servizi e prodotti. Gli espositori includono muratori, fioristi, arrangiatori, fotografi, produttori di candelabri e fabbricanti di feretri. Il Tener Expo si rivolge principalmente al pubblico professionale, che desidera creare nuovi contatti commerciali, ma la mostra offre anche ai visitatori privati ​​l’opportunità di conoscere i funerali e di confrontare prodotti e servizi interessanti,

Gruppi di prodotti funerari in fiera:

Tener Expo Funerare – Funeral Fair – Fiera Funeraria espone candelabri, cimiteri, bare, cofani funebri, consulenze, decorazione, attrezzature mortuarie, factoring, finanziamento, floristica, abiti funebri, decorazioni tombali, pietre tombali, loculi prefabbricati, carri funebri, articoli per l’igiene, carte di lutto, fotoceramiche, gioielli ricordo , sepolture familiati, software, sculture in pietra, urne, abiti da lavoro, ecc.
Fiere di questi settori: Fiorai Fiere , Mostre funebri e fiere , Fiere per prodotti di decorazione, Fiera internazionale di funerali e cimiteri, Fiera del funerale, Mostra internazionale di prodotti e servizi per i servizi funebri, Fiera per attrezzature funebri e tecnologia cimiteriali.

International exhibition for products and services for the funeral services palermo italy

Funeral fair Tener Expo Palermo Italy Fiera funeraria Funeral trade fair Fiera del funerale


Tener Expo Funerare – Funeral Fair – Fiera Funeraria
funeral fair tener expo palermo
fair tener expo palermo italy
tener expo palermo italy fiera
expo palermo italy fiera funeraria
palermo italy fiera funeraria funeral
impianti cremazione animali affezione fiera funeraria palermo

Esposizione Arte Funeraria e Cimiteriale Marzo: Dal 29/03/2019 al 31/03/2019

Fiera Funeraria Palermo 2019 Imprese Onoranze Pompe Funebri Sicilia Palermo “Tener Expo” la fiera internazionale di arte funeraria e cimiteriale


Impianto cremazione animali affezione Tener Expo Fiera Funeraria Palermo 2019 Crematori per animali
La dedizione al nostro lavoro, la passione ed il grande rispetto da sempre nutrito nei riguardi degli animali da compagnia, hanno spinto la nostra azienda a sviluppare un impianto di cremazione appositamente studiato per accompagnare la spoglia dell’animale nel suo ultimo viaggio nella maniera più delicata ed elegante possibile.
La particolare attenzione ai dettagli, le finiture di alto pregio adottate e l’automazione del processo ottenuta mediante gli ultimi ritrovati tecnologici e un software progettato a seguito di decenni di esperienza nel campo rendono il nostro forno mod. FD 4.0 il top di gamma tra i forni crematori per animali da affezione attualmente in commercio sia in Italia che in Europa, efficace e pienamente conforme ai più restrittivi requisiti ambientali sia in ambito Nazionale che Internazionale.
La camera di cremazione, avente un volume di 0,8 mc, permette un agevole trattamento degli animali di grossa taglia e nel contempo la cremazione con separazione delle ceneri di fino a 4 animali per ciclo.
Crematori per animali palermo

La dedizione al nostro lavoro, la passione ed il grande rispetto da sempre nutrito nei riguardi degli animali da compagnia


La suola calda della camera di cremazione velocizza il processo di cremazione, soprattutto in presenza di animali congelati, ed evita il ristagno di liquidi alla base del forno, spesso difficili da trattare.
Le pareti in comune tra camera di cremazione e camera di post-combustione implicano un costante scambio termico tra esse ed il recupero di una grande quantità di calore che altrimenti andrebbe dissipato verso l’esterno del forno; il risultato di questo processo è un notevole risparmio di combustibile rispetto i forni tradizionali.
Grazie agli accessori che siamo in grado di fornirvi unitamente al forno, quali sistema di carico automatizzato delle carcasse, sistema di triturazione ceneri, aspiratori per ceneri di risulta, celle frigorifere per la conservazione delle carcasse ecc, aprire una nuova attività sarà meno complicato di quanto possiate immaginare.
 
 

Esposizione arte funeraria e cimiteriale Tener Expo si propone nella Fiera di Palermo a tutti gli operatori del settore funebre Impianto cremazione animali affezione

Esposizione Arte Funeraria e Cimiteriale Marzo: Dal 29/03/2019 al 31/03/2019 Settori d’interesse: Macchinari Vari – Fiori – Arte Funeraria – Carri Funebri – Fotoceramiche – Imbottiture e Veli per Cofani Funebri – Loculi Cimiteriali Prefabbricati – Cofani Funebri – Articoli per Cimitero – Vasi di Marmo e Ceramica – Cremazione – Urne Cinerarie – Articoli per Onoranze Funebri, Impianto cremazione animali affezione

A Palermo la Fiera dei prodotti funerari del “Centro Sud”

Fiera Funeraria Palermo 2019 espone Impianto cremazione animali affezione

esposizione arte funeraria e cimiteriale fiera funeraria palermo 2019 nutrito nei riguardi degli animali riguardi degli animali da compagnia arte funeraria e cimiteriale

Palermo la più grande Fiera del “Centro Sud Italia” dei prodotti funerari Funeral Exhibition 2019 Palermo Sicily Italy


 
esposizione arte funeraria e cimiteriale
fiera funeraria palermo 2019
fiera del comparto funerario e cimiteriale Palermo TENER EXPO
fiera funeraria animali da compagnia
palermo arte funeraria e cimiteriale
Agenzia funeraria per animali da compagnia

 

Agenzia funeraria per animali da compagnia – Cremazione Palermo, a Palermo c’è un’azienda un gruppo che ti aiuta nel delicato compito di cremare il tuo animale domestico. 

Nunzio Trinca Aurora Assistance Funeral Pet Cremation Servizio Smaltimento Cremazione Animali

---

Agenzia funeraria per animali da compagnia

Chi siamoAurora Assistance Coop. Soc gruppo Funerario Nunzio Trincaeffettua servizi di raccolta e trasporto salme animali, su iniziativa delle Imprese Funebri Riunite del Consorzio Regione Sicilia Onoranze Funebri, con alle spalle un’esperienza di oltre 70 anni nel settore, operante nei comuni Siciliani abbiamo deciso di ampliare il nostro sevizio ai nostri amati animali domestici. Consapevoli delle dovute differenziazioni, abbiamo l’obiettivo di offrire un servizio in linea con i nostri standard come nel campo umano.
Muniti delle necessarie autorizzazioni, abbiamo a disposizione un inceneritore di ultima generazione, uno dei pochi presenti in Sicilia, con il quale possiamo garantire un servizio conforme alle norme e la certificazione delle ceneri del vostro animale.

---
Mission: Noi delle Onoranze Funebri del Consorzio dopo numerose richieste da più parti e dai propri clienti per un servizio fatto da professionisti del settore, risponde ad una crescente richiesta, abbiamo voluto dedicare un nuovo servizio proprio ai proprietari di animali d’affezione, per consentire loro di salutare il proprio amico nel modo più dignitoso e di avere sempre accanto a sé un suo ricordo.
“Il Consorzio”, offre infatti un servizio funerario curato in ogni dettaglio, con la stessa sensibilità e professionalità dedicata alle tradizionali onoranze funebri.
Oggi, siamo la prima e unica impresa in Sicilia ad offrire un servizio di onoranza funebre completo in questo settore così organizzare un momento in cui questo dolore venga in qualche modo accompagnato con dignità.
---

Specializzati nella cremazione di cani e gatti

palermo smaltimento animali

Il nostro servizio animali si occupa di ritirare le spoglie dell’ animale direttamente a casa vostra o dal veterinaio, in qualsiasi momento (orari notturni e festivi compresi) ovunque e qualunque sia la taglia, tempo di intervento massimo 4 ore..

---

Sede Regionale Operativa: Corso Dei Mille, 315 90123 Palermo (PA) Ponte Ammiraglio Centralino 24 ore Tel.091 476517  Eseguiamo il servizio di prelievo e cremazione degli animali in tutta la Sicilia.

Iscr. Albo Nazionale Gestori Ambientali PA-010845

SEPOLTURA CREMAZIONE?

SEPOLTURA O CREMAZIONE? Negli ultimi anni, sempre più famiglie si stanno muovendo verso la cremazione a Palermo, rappresenta oggi quasi il 10% del funerale, ciò corrisponde ad una evoluzione dei costumi e credenze.

Richiedi a noi, come azienda di pompe funebri

rispondere a tutte le questioni sollevate da questa pratica e prestare attenzione alla singolarità di ogni applicazione in effetti, sembra necessario proporre un rituale più vicino alle credenze dei defunti e di offrire supporto personalizzato ai parenti hanno la possibilità di partecipare al tributo.

SCEGLIERE LA CREMAZIONE ?

La scelta della cremazione è libera spesso, ogni grande città ha un crematorio, uno a Palermo si trova all’interno del cimitero dei Rotoli, edificio di interesse storico, il crematorio di Santa Maria Dei Rotoli è il più antico e il più grande della Sicilia purtroppo oggi obsoleto continuamente guasto e serve per la sola Città di Palermo.

LA MEDITAZIONE O CERIMONIA PRIMA DELLA CREMAZIONE

La maggior parte dei forni crematori mettono a disposizione una sala di rappresentanza, per consentire una meditazione in presenza della bara prima della cremazione avviene. Il più delle volte, queste camere sono dotate di panchine o sedie, una scrivania, un sistema audio per la cattura di parole e musica in streaming, schermo per trasmettere video e foto. In genere si ha la stanza per mezz’ora quello che a Palermo non è mai stato fatto e non esiste. SEPOLTURA CREMAZIONE?

ESEMPI DI TRIBUTI DESTINAZIONE CENERI

Se si sterza verso una cremazione, siamo portati dalla prima intervista a chiedere circa la destinazione delle ceneri. Vi informiamo delle diverse opzioni a vostra disposizione. L’urna può essere sepolto in una tomba destinata a ricevere anche le bare, una sepoltura o una celletta cineraria per ricevere solo urne, o essere sigillato in una tomba nel cimitero. E ‘inoltre consentito che le ceneri sparse, sia su un sito funebre, spazio all’interno di un cimitero o in prossimità del crematorio, di solito chiamato “giardino memoriale” o sparse in mare o in terra di solito dai parenti del defunto, queste operazioni devono essere comunicati in anticipo al sindaco del comune per l’autorizzazione cui la deposizione, la sepoltura o la dispersione si svolgeranno.

Qualunque sia la destinazione delle ceneri, il momento della sepoltura o dispersione può anche essere un momento di contemplazione. Come ogni passo, vi sosteniamo secondo i vostri desideri per questo saluto finale, proponiamo la dispersione o l’immersione delle ceneri in mare.

COFANETTI PER CREMAZIONE E URNE CINERARIE

Per la scelta della cremazione, abbiamo una vasta gamma di urne, che si può trovare in parte nel sito analogamente, nella sezione bare sono presentati modelli che sono più facilmente per una cremazione, pioppo o abete. Tuttavia, tutte le bare potrebbero essere adatto per una cremazione perché sono tutti in legno massello.

L’unica distinzione per legge tra una bara per la sepoltura di una bara per la cremazione è uno spessore minimo di 22 mm tuttavia, il testo di legge specifica “una bara con uno spessore minimo

In ogni caso, siamo a vostra disposizione e fare tutto il possibile in modo che il tributo è per l’immagine del defunto.

DOMANDE FREQUENTI SULLA CREMAZIONE

Potete richiederle al gruppo funerario onoranze funebri Aurora Assistance & servizi cremazione nunzio trinca con sede in Corso Dei Mille, 315 Ponte Ammiraglio Piazza Scaffa 90123 Palermo Tel. 091 476517 . SEPOLTURA CREMAZIONE?