Trasporto delle salme resti mortali ceneri fuori dal Comune

Trasporto funebre dal comune di Palermo ad altro Comune, Trasporto delle salme, resti mortali, ceneri, fuori dal Comune del decesso.

Trasporti Funebri di salme provenienti da altri Comuni o dirette ad altri Comuni
Defunti nel Comune di Palermo: Informazioni trasporto Salma altro Comune
Partenza Salma o Ceneri fuori dal Comune di Palermo

Trasporto Salma in altro Comune della Regione Sicilia

E’ possibile trasportare la salma del defunto deceduto a Palermo in un altro Comune della Regione Sicilia, in Italia o all’Estero, cioè dopo il decesso, previa compilazione e sottoscrizione della documentazione rilasciata da parte di:
• medico sanitario ove è avvenuto il decesso, riportante la dicitura che “la salma può essere trasportata fuori Comune;
• impresa che effettuerà il servizio di trasporto;
Il Permesso di Seppellimento, l’autorizzazione alla cremazione e un eventuale trasporto dopo il funerale in altro Comune, sono sempre di competenza del Comune di decesso.

Trasporto del defunto in altro Comune italiano

Dopo l’accertamento di morte Dopo il rilascio dell’”accertamento di morte”, la persona defunta può essere trasportata, per il suo seppellimento, presso un altro Comune della Regione Sicilia o di altra Regione, Il trasporto richiede la presentazione di una domanda e il rilascio di un’autorizzazione da parte del Comune di Palermo, la domanda va presentata, con delega tramite impresa autorizzata all’esercizio dell’attività funebre, oltre alla delega all’impresa stessa, copia di documento d’identità del delegante.
Nel caso in cui lo scopo del trasporto della salma in un altro Comune italiano è la sua cremazione, devono essere richieste l’autorizzazione alla cremazione stessa e l’autorizzazione al trasporto.

Trasporto delle ceneri in altro Comune italiano

Dopo il funerale e la cremazione della salma del defunto a Palermo, le sue ceneri possono essere trasportate in un altro Comune, sia per la tumulazione al Cimitero o perché affidate al coniuge o al parente più prossimo residente fuori Palermo, per consegna delle ceneri oppure per la loro dispersione, le ceneri si possono trasportare anche con la propria autovettura.

Nel caso di affidamento delle ceneri in abitazione fuori dal Comune
Nel caso di dispersione delle ceneri fuori Comune

Trasporto del defunto all’estero

Il trasporto della persona defunta da trasportare presso un altro Stato Il trasporto richiede la presentazione di una domanda e il rilascio di un passaporto mortuario e autorizzazione al trasporto salma, per sapere cosa occorre, bisogna distinguere a seconda che lo Stato di destinazione sia o meno aderente alle convenzioni internazionali in materia, In Stati non aderenti alle convenzioni internazionali, oltre alla documentazione elencata sopra è necessario presentare il nulla osta all’ingresso della salma rilasciato dal Consolato o dall’Ambasciata dello Stato verso il quale è diretta.

Trasporto delle ceneri all’estero

Dopo il funerale e la cremazione della salma del defunto a Palermo, le sue ceneri possono essere trasportate in un altro Stato. Il trasporto richiede la presentazione di una domanda e il rilascio di un’autorizzazione al trasporto di ceneri, per sapere cosa occorre, bisogna distinguere a seconda che lo Stato di destinazione sia o meno aderente alle convenzioni internazionali in materia, Le ceneri si possono trasportare anche con la propria autovettura.

Trasporto di resti, ceneri e salma indecomposta in un altro Comune

Italiano o all’estero, dopo l’esumazione o l’estumulazione, dopo un’operazione di esumazione o estumulazione, i resti, le ceneri e la salma indecomposta possono essere trasportati in altro Comune italiano o in uno Stato estero, occorre la presentazione di una domanda per il rilascio di autorizzazione o di passaporto mortuario, al momento della richiesta di esumazione o estumulazione, bisogna distinguere a seconda che la destinazione sia un altro Comune italiano o uno Stato estero.

Scritto da: Nunzio Trinca Onoranze Funebri Palermo