Palermo cimitero per gli animali

Palermo in Sicilia un cimitero per gli animali
Purtroppo ahimè siamo in Sicilia! anche a Palermo cimitero per gli animali
La troppa burocrazia ci penalizza, Uffici Pubblici, Leggi, ASL, ma non penalizza i stipendi, di tutti i dipendenti pubblici che purtroppo siamo costretti a pagare.
A Palermo come in Sicilia è necessario un luogo che accolga le spoglie dei nostri amici a quattro zampe.
Perché è assurdo essere costretti a ‘disfarci’ di chi abbiamo amato, di chi ha fatto parte della nostra famiglia, anziché concedergli un degno ‘riposo’.
la scarsa informazione su cosa fare se muore il nostro cane disorienta la gente e poi ognuno si inventa come e dove dargli sepoltura, magari nei posti più disparati.
Ecco perché è necessario nella nostra città è in Sicilia strutture adeguate ed attrezzate per accogliere gli animali .
Ma non solo. Perché in un cimitero troverebbero spazio anche i cani che hanno vissuto per il prossimo e che hanno avuto un’utilità per la società e quelli che, invece, hanno passato la propria esistenza in strada, spesso perché abbandonati.
La creazione di un cimitero per gli animali, interessa anche l’ambito dell’igiene pubblica non fa nulla se vede una carcassa di animale i mezzo la strada e blocca ogni iniziativa imprenditoriale a chi vuole intraprendere un’attività in questo settore creando occupazione e tasse da pagare per la collettività per i loro stipendi.
La cosiddetta “legge dopo la morte” (decreto ministeriale del 23.03.94 ‘raccolta e trasporto rifiuti d’origine animale´ e decreto legislativo del 14.12.92 n. 508/92) considera, infatti, i nostri amici a quattro zampe, dopo il decesso, ‘materia ad alto rischio per l’ambiente´ e quindi vieta il seppellimento in luoghi non autorizzati come giardini, campi coltivati e argini.
Sarebbero diversi gli obiettivi della creazione di cimiteri degli animali in Sicilia:
Assicurare la continuità del rapporto affettivo tra i proprietari e i loro animali deceduti.
Realizzare un sistema cimiteriale per gli animali, idoneo a garantire la tutela dell’igiene pubblica, della salute della comunità e dell’ambiente.
Creare occupazione, nuovi posti lavoro, incrementare l’economia locale !
Facilitare le pratiche burocratiche per l’accesso ai privati, risolvere il problema a norma di legge basterebbe un inceneritore per animali ed un terreno privato dove riporre le ceneri o il seppellimento .
(legge: [RTF] da questo sito Decreto Legislativo del Governo n° 508 del 14/12/1992)
(download legge regionale Sicilia: da questo sito LEGGE REGIONALE 3 luglio 2000 – Regione Siciliana)